269 - Nembonume - Orifoglia - Solfeggiante - Antedain - Lithe - Granaio - Madrigale - Adulain - Macinale - Forense - PostApritore
268 - Dodecabrullo - Orifoglia - Solfeggiante - Lithe - Granaio - Madrigale - Adulain - Macinale - Forense - PostApritore
267 - Dodecabrullo - Nembonume - Orifoglia - Solfeggiante - Antedain - Lithe - Granaio - Madrigale - Adulain - Macinale - Forense - PostApritore
266 - Dodecabrullo - Nembonume - Orifoglia - Solfeggiante - Antedain - Lithe - Granaio - Madrigale - Adulain - Macinale - Forense - PostApritore
265 - Dodecabrullo



17 Orifoglia 269 - [Amon] Chiusura della festa e premiazioni

*Strilloni portano la notizia in ogni città di Ardaria in cui amoniani abbiano libero accesso.* Udite Udite!!! La festa della Vittoria è terminata a Amon con la consegna delle onorificenze per i meriti acquisiti durante il conflitto. Per l'impegno in ambito civile son stati premiati dalla Governatrice i Cives: Shala Mc Brain, Ivan Carnot, Cristian de Rose, Riven, Evelyn M. Reventlov. Questi han ricevuto un presente e la medaglia intitolata ai Leoncini di Amon. Per l'impegno in ambito militare son stati premiati dai Consoli i Legionari: Raimond Lamber, Vhan Nightwolf, Inge, Neawillo, Testenio, Golrick, Nicolaj Todilit, Kevin Silverhawk, Nefer Deer. Questi han ricevuto la Stella d'Oro al Valore. Questo periodo di festa si ripeterà ogni anno per commemorare la vittoria delle forze unite di Amon e Helcaraxe nei confronti di Hammerheim e della sua alleata Ondolinde. Con la chiusura della festa, dalla mezzanotte di oggi, decadono i permessi di ingresso a favore di elfi e nani: la Lex torna ad esser applicata in tutta la sua interezza. Sia gloria e onore al valore di Amon!!

Cronache di Amon

15 Orifoglia 269 - Annuncio di Bando

- 17 Narbeleth - *Paggi vengono inviati per il Doritah ad affiggere fini missive. La stesse missive vengono consegnate alle regnanze di Ondolinde e alla Gran Maestra del Tempio di Rotiniel* Udite Udite!!! Da oggi 14 Orifoglia è bandita dalle terre elfiche di Tiond l'elfa quenya di nome Elanor. Ella ha più volte rinnegato i Veri Dei dinnanzi alla Lasse Calen ferendola poi al volto. Che i suoi passi non siano più indirizzati verso l'Hildoriath, che il suo volto non sia più scorto nei possedimenti elfici di Tiond. Così la Lasse Calen ha deciso!

Annali della Verde

13 Orifoglia 269 - Annuncio di Bando

- 15 Narbeleth - *Paggi con le insegna della Verde vengono inviati in giro per il Doriath ad appendere fini pergamene.* Udite Udite! Da oggi 12 Orifoglia 269 viene bandito dalle terre della Verde Tiond l'elfo sindar di nome Kaspar Winkler. Egli dopo aver ripetute volte infranto la Via Elfica è stato giudicato non degno di esser considerato un fratello. Che i suoi occhi mai più possano scorgere le Verdi fronde di Tiond, che i suoi passi mai più siano volti verso la foresta sacra di Earlann. Così il Popolo Sindar ha deciso!

Annali della Verde

6 Orifoglia 269 - Editto di Amnistia

*Avvisi vengono appesi alle entrate dell'Impero Amoniano e banditori vengon mandati nelle principali città a urlare quanto segue:* Udite Udite!!! In virtù della vittoria valorosamente conquistata sul campo e come atto di clemenza sovrana, si procede ad amnistiare e ad annullare tutti i Decreti di Bando tutt'ora vigenti salvo quelli per Eresia. Che tale decisione sia occasione di riflessione e ravvedimento per chi ha violato la Lex! Dopo tale dimostrazione di Clemenza, Amon brandirà di nuovo la Spada verso tutti coloro che si metteranno nelle condizioni di essere, per nuovi motivi, puniti.

Cronache di Amon

6 Orifoglia 269 - Amon e Helcaraxe vittoriose

*Strilloni urlano la notizia per la città* Udite Udite!!! Ieri sera, 5 Orifoglia, le flotte di Amon e Helcaraxe hanno annientato la potenza navale di Hammerheim. Questo, unito al fatto di aver già decimato l'esercito unito di Hammerheim e Ondolinde nella battaglia precedente, concede la vittoria a Amon e a Helcaraxe. Gioite Amoniani: la guerra è conclusa con la nostra vittoria!! Con questa vittoria Amon, la Guerriera, riconquista la cittadina di Seliand. Già ieri sera le guardie hammin son state allontanate e un folto gruppo di soldati amoniani ha preso possesso del nuovo avamposto. Che questo sia l'inizio di una nuova epoca per Amon: una nuova era in cui risplendano sempre più l'onore e la gloria che solo la la nostra fiera città sa mostrare. Fino alla fine fedeli alla città! Usque ad finem urbi fidelis!

Cronache di Amon