Dal 2001, probabilmente il miglior gioco di ruolo online





Seguici su Facebook!

Votaci su GDR-online.com

hit counter

Votaci su UOShards

  Untitled Document

Queste pagine, devono essere lette da chi non ha mai giocato ad Ultima Online e non ne conosce i comandi , le macro, i combattimenti, i lavori ecc.. Lo shard di The Miracle, essendo uno shard FULL GDR, obbliga tutti coloro che giocano a non chiedere “dove cliccare” o “cosa premere” mentre si e’ in game… e allora dove allenarsi? Dove capire come giocare? E adesso che sono dentro che devo fare? Che brutta grafica! Ultima online è un gioco vecchio, molto vecchio, quindi ha grossi limiti dal punto di vista grafico. Però essendo molto vecchio ha anche molti pregi, e uno di questi e’ che con il tempo sono nati molti emulatori, tra i quali il NOX Wizard, che hanno permesso a shard come The Miracle di esistere, e da oggi in poi Runuo, ultima innovazione in fatto di emulazione, che garantisce maggiore giocabilità e molte funzioni in più. Intanto per prima cosa appena entrati io vi consiglio di mettere una risoluzione di 800x600 (la massima per ultima online) e, a meno che non abbiate un monitor di 15 anni fa, potrete settarla. Per farlo andate nelle opzioni… gia’ ma che opzioni? Non c’e’ nulla. Allora! Esiste una schermata chiamata Parperdoll che permette di  tenere sotto controllo tutto il gioco, dalle opzioni al nostro personaggio (pg d’ora in poi). Per farla apparire, doppio click sul nostro pg oppure fate ALT + P dalla tastiera. Sulla destra c’e’ scritto options. Cliccate li ed entrerete nelle opzioni. Qua ci sono una marea di settaggi, ma adesso cliccate sull’occhio a destra e mettete la risoluzione di 800x600 e riavviate il gioco. Ora avete il gioco in un riquadro con un po’ di spazio nero sia sotto che a destra. In quello spazio sistemiamo l’interfaccia: il paperdoll con ATL + P , la mappa con ALT + R (due volte ALT + R la fa ingrandire), le Stats con ALT + S e lo zainetto ALT + I, in più di default è settato sul F1 una piccola guida, dove porre alcuni quesiti basilari.

 

PER INIZIARE

Creazione Background
Creazione Personaggio
Primi Passi
Guida per Neofiti
Macro

Allenarsi

Guida alle missive
Guida ai venditori
Guida alle case

GUIDE

Lista Comandi
Stat System

Combat System
Fasce delle armi
Le resistenze
Skills
Bulk Orders
Guida al Pet System
Guida al Druido

F.A.Q.

 

 

 

 

 

 

The Miracle non è D&D, gli allieneamenti non esistono. Abbiamo deciso che le sfumature di un carattere sono troppe per essere inquadrate in un allineamento.

La scelta del dio in cui credere è importante per il proprio personaggio. Su Ardania non esistono atei, non è concepibile in un mondo in cui la gente risorge e gli dei si manifestano continuamente. Un personaggio crederà indisintamente quindi in tutto il suo Pantheon di credenze, a seconda della sua razza (I nani credono nelle divinità naniche, gli umani in quelle del loro pantheon e via dicendo). La scelta di un dio in particolare alla creazione del personaggio è come un "santino" per i personaggi normali. Per i personaggi di classe chierico invece rappresenta una scelta profonda che ne deve influenzare pesantemente il gioco.

Il male su Tm non è solo rappresentato dalle divinità "malvagie", come Luugh e Vashnaar. Un tagliagole può benissimo credere ciecamente in Crom e ripudiare Vashnaar. Questo per spiegare che "malvagio" non vuol dire per forza "cultista di dio malvagio".

La religione su TM ricopre un ruolo fondamentale, ogni pg ha un livello di "spiritualità" che sta a indicare quanto è devoto e praticante. Questo valore va da 0 a 20 e cala progressivamente con il tempo. Per farlo salire è necessario recarsi presso un tempio dedicato al proprio dio (veloce) o dello stesso pantheon (lento) e cliccare sul simbolo sacro, generalmente una statua, o deporre delle offerte. Esiste tuttavia un'altro metodo per crescere di spirtualita', i chierici infatti possono riunire in preghiera i fedeli. La spiritualita' meccanicamente influenza gli aspetti del gioco legati alle magie divine e al potere del chierico.

Facendo ALT + S appare una schermatina con molti numeri, vediamo di analizzarla. Per prima cosa è divisa in 5 colonne: in quella di sinistra troviamo le caratteristiche fisiche del personaggio, il alto la forza, in mezzo la destrezza e in basso l'intelligenza. Nella colonna a fianco dei riquadri delle statistiche troverete delle frecce, non sono utilizzate su tm. Alla destra delle statistiche troverete altri 3 valori, che sono i vostri punti ferita (dipendono dalle 3 statitistiche), la vostra resistenza (ovvero quanto resistete in corsa - correlata alla destrezza), e i vostri punti magia (dipendono dall'intelligenza). Nella colonna centrale troviamo in ordine, in alto un numero che indica il massimo dei punti stat che si possono avere, al centro la fortuna (non usata su Tm) e in basso il carico massimo trasportabile e in frazione quello che stiamo trasportando. Nella sbarra a fianco troviamo in alto il massimo danno dell’arma (non usato su Tm), al centro i vostri soldi che avete nello zaino e in basso i punti Taming (o meglio chiamati punti Famigli - vedi sezione Abilità, addomesticare animali) disponibili in frazione. Nella sbarra tutta a destra troverete una colonnina con dei valori, il primo in alto è la vostra classe armatura, che dipende dalle corazze che indossate, più alta è, meglio è. Per uno status più approfondito utilizzate il comando 'status.

Le skill (parola equivalente di "abilità") si visualizzano cliccando sul bottone skills a destra nel paperdoll. Apparira’ una schermata con tantissime attivita’ e caratteristiche del proprio pg.

A seconda della classe scelta alcune skill sono disabilitate e sempre a seconda della classe alcune skill saliranno piu’ lentamente. Ad esempio ad un guerriero la skill Alchimia sale lentissima, mentre ad un mago o un ladro sale molto piu’ velocemente. Viceversa ad un mago sale piu’ lentamente Maneggiare le lame (swordmanship) rispetto ad un guerriero e cosi via. Ogni skill ha un minimo di 0 punti ed un massimo di 100.

A seconda del tipo, una skill puo’ essere usata direttamente cliccando sul botticino blu alla sua sinistra oppure usata indirettamente. Ad esempio Maneggiare le lame sale usando la spada, mentre Nascondersi funziona cliccando sul bottoncino blu della skill. Queste ultime per ovvi motivi hanno un limite che e’ stabilito dallo skillcap. Quando si parte non si puo’ superare il limite di 700 punti totali di skill. Una volta arrivati a 700 ci sono due possibilita:
1) uccidere molti mostri in modo tale da aumentare la fama del personaggio. Cosi facendo si innalza il cap che arriva a 800, 900, 1000, 1100, 1200 punti(attenzione alle lavorative con il cap di 280pt indipendentemente dal cap totale). La fama si ottiene uccidendo mostri e la si perde morendo. Il livello di fama si vede con il comando 'status
2) fare scendere una skill...quando ne scende una, ovviamente ci sara’ un'altra che sale mantenendo quindi sempre il cap stabile.

Tutte le citta’ sono popolate da negozi e da personaggi npc (non playing character). Una parte di questi, sono venditori, cioe’ negozianti che comprano e vendono la roba a noi giocatori. Ovviamente ogni vendor ha una propria specializzazione: ci sara’ il vendor fabbro che vende armature, il vendor cuoco che vende cibo e cosi via.
Per dialogare con i vendor i comandi sono:
Vendor buy ? Per comprare
Vendor sell ? Per vendere
Consigliamo di usare questi due comandi come aggiunta ad una frase ruolistica, e cioè:
"Avrei bisogno di alcune merci [Vendor buy]"
"Vi interessa la mia roba? [Vendor sell]"
Precisiamo anche che questi negozianti di norma sono guidati dall'inteligenza artificiale del gioco, ma ciò non toglie che su Ardania sono persone come tutte le altre, quindi assolutamente identiche al vostro personaggio, solo che impersonificano un mercante nella sua bottega; respirano, parlano e osservano esattamente come voi, e non è raro che un gm prenda possesso di un npg per farlo parlare o fargli fare gdr con un pg.

Per guadagnare soldi ad Ultima Online, ci sono tre modi:

1) Lavorare
2) Andare a mostri per prenderne il loot (cioè gli oggetti che lasciano nel cadavere)
L’unico punto che puo’ non essere chiaro e’ il primo.
Come si fa a lavorare?
Che lavori ci sono?

Allora i lavori principali sono:
Minatore => Cercare Minerali
Fabbro => Forgiare armi
Inventore => Forgiare utensili
Alchimista => Alchimia
Fabbricante di archi => Costruire archi
Sarto => Cucire
Falegname => Falegnameria
Cuoco => Cucinare
Addestratore di animali => Addomesticare animali - Zoologia
Pescatore => Pescare
Taglialegna => Fare legna
Agricoltore => Agricoltura

Alcuni lavori rientrano nel settore “primario” altri in quello “secondario”. Ad esempio Cercare Minerali permette di estrarre materiale senza il quale Forgiare armi non potrebbe esistere. Spiegare come funziona ogni lavoro sarebbe troppo lungo, quindi faro’ solo un esempio: voglio costruirmi una daga. Per farla, vado in miniera, prendo il piccone in mano e faccio doppioclick su quest’ultimo e un click dove voglio scavare. Dopo che ho estratto un po’ di materiale, lo vado a fondere per raffinarlo. Per farlo, vado vicino ad una forgia e clicco due volte sul materiale e una sulla forgia. Se siamo bravi minatori dovremmo riuscire a farci un po’ di lingotti di ferro. Quindi adesso prendiamo il martello da fabbro e stando vicino ad una incudine facciamo doppioclick sul martello. Se abbiamo abbastanza materiale e siamo un minimo bravi in Forgiare Armi apparirà un menu in alto a sinistra che ci permette di scegliere che cosa forgiare. Una volta scelta la daga, facciamo click su di essa, e con un po’ di fortuna dovremmo riuscire a crearla.

Importante i primi giorni può essere alzarsi una skill lavorativa, e questo può essere fatto facendosela insegnare da un venditore. Ci si avvicina al venditore, lo si clicca una sola volta e compare una lista di skill che può insegnarti fino ad un livello medio di 20/25; vi chiederà una somma di denaro variabile in genere una duecentina di monete d’oro, trascinatele sulla sua testa e la skill sarà aumentata. Se i soldi non vi bastano potrete dargliene di meno, vi insegnerà solo un po’ di skill e in un secondo tempo potrete finire lo studio.

E' una abilità in cui sono più portati i druidi e i ranger, ma tutti possono addomesticare gli animali. Per farlo basta cliccare sulla skill Addomesticare animali e successivamente sull’animale che si vuole addomesticare. In alternativa esistono in ogni città gli stallieri che vendono animali. Di solito sono in vendita lama e cavalli.
Ci sono le cavalcature da cavalcare e quelle da soma.
Trascinate sull'animale la freccetta del mouse e vi apparira’ una schermata con scritto “un cavallo” e sotto una barretta con i suoi punti vita. Se cliccate sulla scritta “un cavallo” si potra’ dare un nome al cavallo per poi in futuro chiamarlo e dargli ordini. Ovviamente invitiamo a dare nomi con un po di buon senso...non chiamerò di certo il mio animale PowerRanger o IronMaiden.
Per salire e scendere dal cavallo bastera’ andare vicino ad esso e farci doppioclick.
Ogni cavalcatura ha un terreno preferito dove cavalcare e ogni terreno influisce sulla stanchezza della vostra cavalcatura, stando su sentieri e strade qualsiasi animale si affatichera' di meno. Una volta stanco l'animale smetterà di correre veloce e sara' necessario scendere per farlo riposare. E' vivamente consigliato pertanto galoppare veloce solo nei momenti di necessita' e non abitualmente. Anche un cavallo reale non galoppa tutto il tempo altrimenti farebbe qualche centinaio di metri prima stancarsi.
I comandi che si possono dare al cavallo sono:
<nomeanimale> stay - il cavallo si ferma
<nomeanimale> stop - il cavallo smette di fare quello che faceva (e fa due passi)
<nomeanimale> come - il cavallo ci segue
<nomeanimale> follow bersaglio - il cavallo segue il bersaglio
<nomeanimale> guard - proteggi e difendi la persona sulla quale ho cliccato
<nomeanimale> kill - attacca la persona sulla quale ho cliccato

E’ possibile dare un comando a tutti gli animali che vi portate dietro mettendo al posto del nome il suffisso ALL e poi il comando. Idem per i mostri e le evocazioni sotto il nostro controllo.

Notate che il nostro pg quando e’ ferito guadagna punti di vita senza fare nulla a patto che sia sazio. Per controllare che il nostro pg non sia affamato bastera’ scrivere ‘status e osservare in alto a desta la sezione Fame e sete o in altrernativa scrivete 'hunger. Per nutrire il nostro pg bastera’ doppiocliccare sul cibo che abbiamo comprato. Stesso discorso per i nostri animali; se non li nutriamo questi si stameranno e non saranno piu’ sotto il nostro controllo. Ovviamente non moriranno ma andranno a cercarsi il cibo per i fatti loro.
Per curarsi invece in maniera piu’ rapida ci sono tre metodi:
1) Chiedere ad un chierico di curarci
2) Usare le bende o alcune particolari foglie e polveri legate all' Erboristeria
3) Usare le pozioni di guarigione
Per usare le bende bisogna avere alta la skill Curare ferite e Anatomia, mentre per farle basta usare un paio di forbici sulla stoffa. Le bende insanguinate che ritrovate nella vostra borsa dopo esservi medicati, possono essere sciacquate in un corso d'acqua o in mare.
Le pozioni di guarigione a seconda della capacità curativa si dividono in:
- Minori
- Medie
- Maggiori
Si creano con la skill Alchimia usando un pestello, dei reagenti e delle boccette vuote. Le pozioni possono essere bevute anche in combattimento, a patto di avere una mano libera mentre si combatte, quindi senza scudo o altre armi a due mani; ovviamente in caso contrario la boccetta non potrete afferrarla in mano e vi cadrà a terra, ahimè rompendosi...
Ops non mi sono curato in tempo…. Ehm ora vedo tutto grigio…

1) Trovare un chierico abbastanza esperto li vicino che vi resusciti
2) Cercare un npc Curatore
In ogni citta e sparsi per tutta ardania ci sono degli npc che possono riportarvi in vita, bastera’ raggiungerli e non essere criminali. Se si e’ criminali da morti dovrete aspettare che vi passi questa tag prima di farvi riportare in vita.
Appena fatto ciò ci saranno delle penalita’ alle stats per circa 10 minuti che dipendono dalla vostra situazione di debolezza causata dal decesso. Molto importante in questo campo è l’allineamento, infatti se venerate un dio Neutrale potrete farvi curare da tutti, pg o png, mentre se siete cattivi o buoni i curatori di allineamento opposto NON vi resseranno ne cureranno.

Esistono due modalità: la war mode e la peace mode. Per cambiarle si clicca nel paperdoll a destra e si sceglie la modalita’. Altrimenti si preme tab (in origine il gioco prevede che uno debba sempre tenere premuto tab, ma dalle opzioni si puo’ cambiare).
Una volta entrati in war mode, andando con il cursore sui vari obiettivi noterete che le creature (che siamo npc, pg, mostri o animali) assumono una colorazione differente.
Questo colore e’ importante per capire se si sta’ compiendo una azione criminale o meno.


Colori degli obiettivi:

Blu? Il personaggio che si attacca e’ un pg buono o un animale tamato. Se lo attaccate diverrete criminali.
Grigio? Come uccidere una creatura blu pero’ non si hanno gli svantaggi. Quindi non si diventa criminali.
Rosso? Il personaggio è bandito dalla città in cui lo vedi.
Verde? Non succedera’ nulla se attacchi un verde perche’ e’ della tua stessa gilda ( = associazione) e quindi e’ permesso per potersi allenare insieme
Marrone? Stessa cosa del verde, pero’ vedrai marroni i nemici quando si e’ in guerra oppure vedrai marroni personaggi di gilde “associate”

Come di diventa blu?
Non facendo nulla di male, nessuna azione criminale.
Come si diventa grigi?
Grigi lo si diventa dopo essere diventati criminali, dopo aver attaccato animali addomesticati, oppure si viene colti mentre si rubano oggetti dallo zaino di altri pg. Criminal lo si diventa quando uno attacca (non importa uccidere, basta attaccare) creature blu e sparice da solo dopo diversi minuti di gioco.
Come si diventa rossi?
Uccidendo un pg.
Come si diventa Verdi?
Si vedranno verdi tutti i giocatori che sono nella tua stessa gilda. Potrai cosi attaccarli liberamente per allenamento.

Nello zaino non c’e’ limite di dimensione, esiste solo il limite di peso. Il gioco per mantenere un certo ordine permette di usare sacchetti, sacchettini cofanetti etc. messi dentro lo zaino anche uno dentro l’altro. I sacchettini possono essere anche colorati, come tutti i vestiti. Per farlo bisogna andare da un sarto e comprare i colori e una tinozza. Poi doppio click sui colori e sulla tinozza per scegliere il colore. Una volta colorata l’acqua della tinozza si potranno colorare tutti gli abiti che uno vuole con quel colore.
Per equipaggiare il nostro eroe basta trascinare un abito, un arma o qualsiasi cosa addosso al pg, viceversa per disequipaggiarlo gli si trascina via la roba da addosso.
Una volta che lo zaino e’ pieno zeppo di roba e non ci sta piu’ nulla, possiamo usare anche la cassetta di sicurezza (Ware). In ogni citta’ ce ne e’ una. Per accedere alla propria cassetta di sicurezza basta scrivere " Ware ".

Su The Miracle Shard e’ vietato macrare unattended. Per unattanded si intende essere lontani dallo schermo del pc per piu’ di 10 secondi. Se un gm o qualsiasi persona che sta a fianco a te si accorge che non rispondi e non ti muovi non per problemi di connessione, si finisce in jail. Jail che avra’ una durata variabile a discrezione del GM. E' altrsì vietato stare away (sinonimo di unattended) anche senza macrare, ma il concetto è chiarito meglio nelle regole dello shard scritte sul sito, le quali sono da leggere PRIMA di cominciare a giocare.

Una macro e’ una combinazione automatizzata di azioni.
Se si va nelle opzioni, e’ possibile aggiungere alle macro gia’ esistenti, delle nuove personalizzate. Una macro molto utile e’ "lastobject" con sotto "waitfortarget" e sotto ancora "lasttarget". Con questa combinazione si usa l’ultimo oggetto sull’ultimo punto dove si e’ fatto click. Quindi associamo ad esempio questa macro al tasto F1 e quindi premendo F1 si ripeteranno le due precedenti azioni. Ad esempio, la macro sopra e’ utile per scavare in miniera. Infatti si selezione l’ultimo oggetto e si scava nell’ultimo punto premendo solo F1 senza stare tutte le volte a ricliccare a mano con un mouse. Se uno si stanca di usare anche il tasto F1, si scarica il programmino uoloop che permette di ripetere in automatico la pressione di un tasto. Quindi andando in miniera avviamo uoloop con il tasto F1 e il nostro pg inizia a scavare, ovviamente dopo averlo fatto una prima volta a mano [Il gioco deve sapere qual’e’ il lastobject e dov’e’ il lasttarget, il waitfortarget serve solo al client per far si che attenda il comando successivo]

 

 

Copyright © 2001-2007 The Miracle Shard. Tutti i diritti riservati.
Sito creato da Omen e Pier.
Mantenuto da TMStaff.