Dal 2001, probabilmente il miglior gioco di ruolo online





Seguici su Facebook!

Votaci su GDR-online.com

hit counter

Votaci su UOShards

  Untitled Document
Tremec - Loknar - Villaggio Qwaylar - Tortuga - Il Rifugio

Loknar sorgeva nelle Terre Selvagge, sulle coste orientali di una remota foresta a Sud-Est della Valle dei Terathan, alla foce del fiume Dulnar che la separava dal deserto di Tremec.

Il villaggio fu costruito dai primi esuli in completa armonia con la natura circostante, consapevoli di quanto questa fosse pericolosa e al contempo indispensabile per la loro sopravvivenza. Tuttavia, nonostante l'equilibrio fosse stato a lungo conservato, durante la seconda venuta del Grande Buio del 274, i Grimlock fuoriuscirono inesorabili dal sottosuolo devastando il villaggio ed i suoi abitanti e costringendoli a fuggire.

Oggi il villaggio sorge su una vasta isola nei mari orientali antistanti le coste della vecchia Loknar. All’isola venne dato il nome di “Sorella di Derit” da un esperto astronomo che era tra gli esploratori che la scoprirono poiché il suo aspetto verdeggiante e il limpido lago al suo centro gli ricordavano il pianeta Derit, che nell’antichità splendeva come uno smeraldo nel cielo notturno.

Con il passare del tempo, a causa dell’incremento della popolazione di Loknar, sorse la necessità di nuovi spazi abitabili e di nuove terre coltivabili. Vennero quindi inviate sull’isola diverse squadre di taglialegna e falegnami affinché la rendessero adatta alla costruzione di nuove abitazioni e le edificassero. Nell’estate del 270, sull’isola, resa infine atta alla colonizzazione, sorsero numerose strutture in legno per soddisfare le esigenze di una comunità che nel tempo era divenuta molto più vasta di quella originaria. Oggi, dopo l’invasione dei Grimlock, la totalità della popolazione si concentra in questa zona e quello che prima era un piccolo accampamento è oggi una vera e propria cittadella.

Con il proclama del 6 Adulain 276 la Casa di Elok dichiara sotto la propria autorità l’isola della Sorella di Derit, l’area boschiva continentale delle Terre selvagge che comprende l’avamposto del Picco degli Ululati, delimitata a nord dalla Valle degli Unicorni, ad ovest dal fiume Orquishar, a sud dai Monti Terathan e dalla Radura dei Ragni ed ad est dal Mare Orientale. Si tratta per la quasi totalità di un territorio estremamente ostile, i suoi fitti boschi sono infestati da bestie fameliche, temibili giganti e mostri velenosi e di tanto in tanto si aprono vaste radure che tuttavia non sono meno pericolose. Questa vasta area, selvaggia e brutale, risulta tuttora indomabile poiché la presenza di creature ostili è assai superiore a quella umana e Loknar rimane un isolato baluardo di umanità in una terra che di umano ha ben poco.

 

Copyright © 2001-2007 The Miracle Shard. Tutti i diritti riservati.
Sito creato da Omen e Pier.
Mantenuto da TMStaff.