Per i druidi non ci sono gilde. O meglio, possono far parte di qualsiasi gilda o città, ma saranno TUTTI devoti al Gerofante o al Grande druido della regione dove appartengono. Le regioni e le cariche di Grande druido vengono inizialmente scelte dal Gerofante. Le regioni sono quegli spazi di terra delimitati da monti, fiumi, mari o altri divisori naturali.
In seguito le cariche verranno gestite come segue: un druido che aspira alla carica di Grande druido dovrà sfidare a duello il Grande druido(della regione su cui vuole comandare). Lo stesso vale per un Grande druido che aspira a essere Il Gerofante.
I druidi sconfitti rimarranno nella regione in cui preferiscono ma assoggettati (ovviamente un druido deve mantenere una certa linea, se un grande druido o il gerofante dovessero comandare o avere atteggiamenti che non sono consoni, un druido deve farlo presente agli altri druidi e grandi druidi per risolvere il problema) al nuovo Grande druido o al nuovo Gerofante.
Se un druido rinnega queste regole, tale druido sarà rinnegato dagli altri i quali , a seconda del volere del Gerofante, dovranno ucciderlo e dargli la caccia o cosa decide, appunto, il Gerofante.
Si potrà svolgere un solo duello per le cariche a settimana e dovrà prima essre comunicato al Gerofante che deciderà il luogo e ne valuterà le motivazioni.

I Grandi druidi si potranno riunire nel palazzo dei drudi ogni qual volta il gerofante li chiama a consiglio.Lo stesso per gli altri druidi
Sia chiaro che per i drudi il fatto di essere "rossi" o "blu" è di secondaria importanza, dato che è solo il modo in cui li vedono le persone del regno civilizzato. Questo per chiarire il fatto che se un druido uccide 5 druidi rinnegati e diventa rosso è visto si come un assassino dalle persone ma è visto come "normale" dagli altri druidi. (anche se un caso come questo sarà difficile da realizzarsi)