Rotiniel : Re Shu
Shu , Re di Rotiniel


Shu e` stato addestrato alla vita silvana da un saggio eremita con il
quale ha vissuto per diversi anni, prima di tornare alle terre
civilizzate. Egli ha infuso in lui la conoscenza della foresta e le arti
della sopravvivenza, ma soprattutto le sue qualita` migliori: la
pazienza, il rispetto per tutte le razze e per tutte le religioni,
nonche` per gli abitanti naturali della foresta, animali, piante e
spiriti stessi. Per questo motivo il carattere di Shu e` molto
riflessivo, essendo anche consapevole di avere molto tempo a sua
disposizione per pensare, molto pacato e molto paziente, ma anche molto
vendicativo se provocato o se si accorge di essere preso in giro. Dopo
aver lasciato il suo mentore per tornare alla civilta`, Shu ha viaggiato
molto per tutta Ardania, nonostante le difficolta` dei viaggi per mare,
conoscendo le terre umane e studiandone il modo di vita, visitando le
terre orchesche e perfino il lontano deserto dell'oasi di Tremec, per
spingersi anche piu` oltre, prima di giungere a Rotiniel, forse spinto
da un richiamo che lo ha riportato in patria, dove ha scoperto, troppo
tardi, la sua parentela con il re Elrylith, del quale ha preso il posto
dopo le vicissitudini che hanno coinvolto il fratello. Travolto dagli
eventi ha avuto bisogno di un po' di tempo per riportare la
tranquillita` nella citta`, che ora sta tornando al suo antico splendore
con la costruzione del nuovo tempio dedicato agli dei elfici tutti e in
particolare alle divinita` protettrici della citta`, Earlann e Morrigan,
e l'avvio del progetto di costruzione delle corporazioni.