Ondolinde : Società e Governo
Arion Syrmil , Re di Ondolinde

Il Diritto di cittadinanza è regolato dalla nuova "Legge per la Purezza della Razza" emanata nell'anno imperiale 266 dal nuovo Sovrano Re Lorac, egolante anche alcuni particolari costumi. Le originarie divisioni della popolazioni sono state cancellate dalla riforma di Re Lorac. Oggi il popolo vede Religiosi, Militari e Cittadini.

I Religiosi, perduto il controllo della giustizia, si dedicano alla diffusione e al controllo del Culto. I Militari, vista disciolta la Guardia Alta, sono oggi riuniti nella Guardia del Drago.
Sesso e religione non incidono sulle possibilita' di accedere alle cariche pubbliche, mentre agli umani e ai mezzi elfi non e' permesso divenire cittadini, l'unica carica a cui pos
sono accedere e' quella di Mercante.
La giustizia è ordinariamente amministrata dal Re, il quale più volte ha però passato i procedimenti al Sacro Conclave.