Hammerheim : Re Morgan Da Silva
Morgan Da Silva , Ex Imperatore di Hammerheim



Per sapere la storia della famiglia imperiale dei Da Silva bisognerebbe leggere tutta la storia della razza umana e della costruzione dei regni ... ma volendo tornaro indietro di "solo" qualche decennio nel passato si puo' scovare in Morgan antiche e onorate origini. Nella primavera dell'A.I. 214 , dopo la guerra vinta con il Re Nero , Re Julian prese in sposa la giovane Alyndra, figlia prediletta di Dweomer Arnoux, Sommo Primarca di Edorel, il quale accettò in questo modo di unire il Primarcato di Edorel al Regno di Hammerheim. Allo stesso modo il ricostituito Senato di Amon votò all'unanimità obbedienza a Re Julian. A suggellare solennemente l'alleanza, Re Julian volle che il suo matrimonio si svolgesse nella Sacra Cattedrale di Amon. Il Priore di Amon in persona, il Saggio Asurayan, celebrò il matrimonio. Nell'A.I. 215 tutte le genti del Continente era riunite sotto un unico vessillo, quello di Hammerheim, e sotto l'autorità di un solo sovrano: Lord Julian Da Silva. Questo periodo passò alla storia come "la Riunificazione". Era nato l'Impero.
Ma sventura volle che alll'Imperatore Julian non rimanessero molti anni per godersi la pace del suo neonato impero. Nell'A.I. 221 L'Imperatore morì a seguito dell'antica ferita riportata nel combattimento di tanri anni prima contro uno dei Necrarchi. La ferita era andata di anno in anno peggiorando e nessuno tra i migliori guaritori dell'Impero fu in grado di curarla. Tale era il malvagio potere del Re Nero e dei suoi servitori.

Ma tre mesi più tardi Alyndra partorì un bambino sano e robusto, cui fu dato il nome di Morgan. Egli sarebbe stato il nuovo Imperatore. Morgan si trovò fin dalla tenera età a dover portare sulle spalle un grosso peso : in lui doveva stare la moderazione dell'intero regno umano , la saggezza e la tolleranza per portare come un tempo sotto le insegne di Hammerheim l'unione di tutti i popoli di Ardania che per una causa comune un tempo si unirono contro il Re Nero.

Gli anni della sua gioventù sono stati anni pieni di luce per l'Impero. Grazie alle cure di Alyndra e dei vari saggi dell'Accademia dell'arte il suo spirito si rafforzò insieme alla sua mente. Fu mandato ad Amon per addestrarsi nelle arti del combattimento e li durante quegli anni scroprì la fede per Crom , Dio della Virtù e della Giustizia. Durante quegli anni Alyndra che portava nel cuore il ricordo dell'ormai scomparso da anni Julian morì nel sonno per cause sconosciute riunendosi cosi' allo scomparso marito. Lo shock per la perdita della madre , la cui notizia a Morgan fu data quando era via dalla sua città lo fece cadere in un periodo buio della sua vita , si enarra che la perdita di colore dei capelli di Morgan ora brizzolati sono dovuti a tale shock giovanile. Egli di fatto era già re , designato e dal battesimo di nascita incoronato a eterno Re della Capitale dell'Impero ma in quel periodo di tristezza i suoi pensieri non facevano che tornare a sua Madre. La fede in Crom e la scoperta delle invocazioni ad un altro grande Dio , Awen Dio dell'Amore e della Pietà , lo portano a una velocissima rinascita interiore.

Non perse tempo a tornare ad Hammerheim dove ad aspettarlo vi era il vecchio saggio Auldan da sempre banditore di Hammerheim.

Molti anni sono passati da quando sua madre morì e ormai Re Morgan è un uomo adulto sulla quarantina , amico di gioventù del Re di Amon con il quale ha un forte legame governa il suo regno su principi che si basano sulla ragione e sull'onore cercando di imporre tolleranza verso tutte le razze. Egli è il sovrano assoluto di Hammerheim e Imperatore del Regno umano . Nelle sue mani la moderazione di una razza e un intero continente civilizzato.
Gloria e Onore ad Hammerheim.