II
Gli Anni della Conquista

Gli anni che seguirono l'ascesa al trono di Da Silva furono anni di grande sviluppo e forte espansione.
L'Esercito Reale riuscì a trionfare, dopo campagne militari più o meno brevi, su tutte le popolazioni ostili della Regione dei Grandi Fiumi.
Hammerheim divenne grande e splendida, le sue mura possenti, il suo esercito comq invincibile, ed i suoi vessilli giunsero a nord sino ai freddi ghiacciai dei monti Orus Maer, e ad est sino alle sponde del profondo Faver.
Per oltre cinquant'anni Lord Da Silva governò con forza e saggezza, e il popolo di Hammerheim visse in sicurezza e prosperità sotto la sua guida.
Nell'Anno Imperiale 65 Re Ametraal morì, serenamente e alla veneranda età di ottantanove anni, con l'unico rammarico di non aver lasciato eredi maschi. Infatti in vita ebbe un'unica figlia, la bella Leanna, la quale tuttavia non si era ancora sposata con alcuno.

Morendo, Ameetral non sapeva che il pericolo più grande per il suo regno non sarebbero stati i barbari dell'est, nè le mostruose creature dei ghiacci, e neppure i clan orcheschi, ma esso s'annidava nella Capitale, nel suo stesso palazzo.