Il Mistero del ferro Verde

Una sera come tante alla banca di hammerheim. Ad un tratto un uomo seminudo a cavallo entra in città gridando aiuto, il viso sporco , gli abiti rovinati e qualche ferita sul corpo. Alcuni Maghi dell'Accademia li presenti si avvicinano per soccorrerlo, l'uomo dice di essere un minatore di hammerheim che è appena scappato dalla miniera a Sud. racconta che lui e il suo gruppo stavano estraendo del minerale quando hanno scoperto una vena di uno strano minerale dal colore verde.Non sapendo cosa poteva essere hanno provato a fonderlo in lingotti ma dalla fusione ne è un uscito un acre e dendo fumo verde . Quando ha riaperto gli occhi ha visto che i suoi compagni stavano a terra privi di sensi ma dopo pochi istanti si sono rialzati e con uno sguardo perso nel vuoto hanno cominciato ad aggredire lui e i pochi che non avevano respirato il gas.


All'udire queste parole i tre maghi tali Kaspar Oskatat e Gorlig sono giunti alla miniera e li hanno affrontato i minatori impazziti e liberato l'unico superstite un altro minatore che si era asseragliato nella piccola catapecchia dove viene storato il materiale.

Le parole dell'sopravissuto confermarono i fatti raccontati, intorno alla miniera effettivamente vi erano dei mucchi di minerale verde. Decisi a esaminarlo piu' accuratamente i maghi hanno scoperto che il materiale a contatto bruciava la pelle e intossicava i polmoni..dovendo per forza lasciarlo a terra studiarono un modo per sbarazzarsi di una potenziale minaccia.

Il minatore suggerì che il loro gruppo aveva una collaborazione con un alchimista della città che forse avrebbe trovato uan soluzione. I tre tornarono in citta e convinsero l'alchimista a farsi dare un "liquido" in grado di distruggere un tipo di fungo...infatti la causa della colorazione verde del materiale era la presenza di un fungo tossico nella roccia. I maghi usarono il liquido sul materiale ed effettivamente il minerale torno al suo stato originale. Ma ecco che quando sembrava tutto risolto ecco accorrere l'alchimista che disse che aveva commesso un grave errore perchè quel liquido non era un funghicida bensi era "urina di vacca" un componente per un suo intruglio.


Nessuno ancora si capacita come possa avere funzionato resta il fatto che il problema sembra essere risolto e i minatori hanno potuto rioccupare tranquillamente la miniera grazie all'aiuto di Oskatat Kaspar e Gorlig nonchè di un alchimista un po' pazzo.