Pattuglia di Hammerheim a Deanad

Un uffiale militare di Hammerheim , Draggar Bone , organizzò giorni scorsi una spedizione a Deanad, la città morta ...

Come da storia passata i morti di Deanad maledetti e morti in modi terribili per aver subdulamente creduto nel dio occulto ancora a volte si mostrano agli "sventurati stranieri" sotto forma di creature non morte ...

Draggar raduna i concittadini e la milizia presente per effettuare un sopraluogo , al quale partecipa anche il Re di Hammerheim.

Nel viaggio di andata si aggregano altri avventurieri e presto essi raggiungono la cittadella ...

La città sembra all'apparenza deserta e tranquilla e anche al vecchio lazzaretto non si intravede nessuna strana creatura ...

Quando a un certo punto dal cimitero cominciano a fuoriuscire spiriti malvagi che senza pietà si avventano verso la pattuglia e gli altri avventurieri...

La battaglia infuria e gli uomini riescono a resistere a un primo grande attacco riportando le prime vittime ...

Il Re decide di organizzare un attacco in massa verso il cimitero ma intanto uomini del gruppo iniziale decidono per vari motivi di tornare alle loro città ... i restanti non si lasciano pero' intimorire e proseguono l'avanzata...

I non morti sono in numero nettamente superiore e dopo vari attacchi gli avventurieri si trovano ad essere in netta minoranza e la pattuglia di Hammerheim decide per evitare perdite inutili di tornare ad Hammerheim ...

Ad Hammerheim fu poi tenuta una piccola riunione dove fu assegnato un posto importante nella milizia. Fu infatti assegnato a Draggar Bone il comando della Milizia Cittadina e l'organizzazione dell'Esercito di Hammerheim