La morte di Arabella , la Regina di Tiond e l'ascesa di Nimbreth

Da ieri il popolo degli elfi dei boschi di Tiond non puo' che piangere di una immensa sventura ... la morte di Arabella , Regina di Tiond. I fatti che portano alla sua morte ci giungono imprecisati ...

Il suo cadavere senza vita , trovato a terra al centro di una sorta di cerchio di altri cadaveri tumefatti e irriconoscibili (le sue guardie del corpo) , è stato ritrovato al Tempio di Earlann . Essa stava probabilmente a pregare Dio delle Acque e della Meditazione come succede ad ogni Apritore ... forse questa sua immancabile ricorrenza l'ha portata verso una trappola ...

Nei dintorni del Tempio sono stati trovati dei cadaveri di Elfi Oscuri ... probabilmente morti nella lotta contro le guardie della Regina e nascosti per sotto delle boscaglie in riva ad un laghetto...

Questi indizi fanno pensare ad un attentato mosso da parte degli Elfi Oscuri per destabilizzare Tiond , da tempo regnato solo da Arabella poichè da tempo non si sa nulla di suo figlio Nimbreth , sparito vari decenni fa...

Il popolo di Tiond decide di seppellire Arabella e le sue valorose guardie in una zolla di terreno a nord di Tiond , costruendo un piccolo cimitero , semplice come sempre fu la vita di Arabella.

La notizia si sparge in poco tempo in tutto il Reame Elfico e due giorni dopo , scioccante come vedere l'ombra di un antico gerofante , giunge alla diventata triste Tiond un elfo dai familiari lineamenti ...

Questo elfo è Nimbreth il figlio di Arabella , giunta a piangere sua Madre , la sua Regina .

Il popolo di Tiond acquista da quella venuta nuove speranze e trova nell'ormai ritrovato Nimbreth un elfo ormai fatto adulto , saggio e capace ... un abile cacciatore , un condottiero.

Poco sono gli attimi che passano dai dubbi alla decisione di fare di Nimbreth lo scomparso principe un nuovo ritrovato Regnante di Tiond.

Il popolo di Tiond giura a lui tutto fedeltà e rispetto come fu per la madre e regina prima di lui.

Nimbreth erge poi assieme al popolo tutto un piccolo palazzo in nome di sua madre e decide di vivere con il suo popolo in un periodo di autonomia e libertà ...

decide di eliminare le rotte commerciali per Rotiniel e comincia a raccogliere a se gli elfi dei boschi che si trovano sparsi per le terre di Ardania , poichè in questo momento vi è il grande bisogno di unire tutta la stirpe dei Sindar, gli elfi dei boschi.

Lunga vita a Re Nimbreth